Utilizziamo i cookie 🍪 per offrirti un’eccellente user experience. Continuando a navigare sul nostro sito web acconsenti all’elaborazione dei dati. Puoi trovare ulteriori informazioni nelle disposizioni sulla protezione dei dati.

FAQ
DE FR IT

Casco Totale

L’assicurazione casco totale – Quando e per quanto tempo ha senso stipularla?

“Ha ancora senso la casco totale per la mia auto?": certamente più di uno di noi si sarà già posto questa domanda. Ma non è poi tanto facile prendere la decisione di passare dalla casco totale alla casco parziale. In realtà non esiste una regola fissa al riguardo, in quanto ci sono parecchi fattori in gioco che possono essere considerati in modo diverso a seconda dei casi. Esistono, però, alcuni indicatori su cui ci si può basare.

Differenza tra casco totale e casco parziale

Mentre l’assicurazione della responsabilità civile è obbligatoria, la casco totale e la casco parziale sono assicurazioni facoltative. Sono tuttavia consigliabili, poiché coprono danni al veicolo (per es. in seguito a collisione, incendio, tempesta, inondazione, grandinata ecc.) che possono rivelarsi piuttosto costosi. 
L’assicurazione casco totale è composta dalla casco parziale e dalla casco collisione e, oltre ai rischi della casco parziale, copre anche i danni subiti dal veicolo in seguito a uno scontro, indipendentemente da chi ha causato l’incidente. Un’assicurazione casco totale è molto utile soprattutto per i veicoli nuovi, quando il danno finanziario è più elevato in caso di incidente. 

Importo del risarcimento nella casco totale e nella casco parziale

Quanto più vecchio è il veicolo, tanto più cala il suo valore venale. Per questo motivo la maggior parte delle assicurazioni offre una “maggiorazione del valore venale”. In caso di danno totale non viene risarcito il valore venale attuale, ma circa il 20% in più. Questa maggiorazione, peraltro, non si applica a tempo indeterminato. In gran parte dei prodotti assicurativi il valore venale maggiorato viene riconosciuto fino al settimo anno d’esercizio del veicolo. In questo modo si compensa la forte perdita di valore che è spaventosamente alta soprattutto per i veicoli nuovi. In seguito viene risarcito il valore venale oppure il valore di sostituzione.

Vale sempre la pena di avere un’assicurazione casco parziale, anche per le vecchie auto, in quanto la sostituzione di un pezzo danneggiato costa sempre più o meno la stessa cifra, indipendentemente dall’età dell’automobile.

Il momento migliore per cambiare

Non è possibile determinare il momento migliore in assoluto per passare dalla casco totale alla casco parziale.  La decisione è basata sull’esigenza personale di sicurezza e sulla propensione al rischio di ciascun individuo. Se il veicolo subisce un danno totale senza che sia stata stipulata un'assicurazione casco totale o se questa è già stata esclusa, si deve disporre di mezzi finanziari sufficienti per acquistare o prendere in leasing un nuovo veicolo.

Qui trova maggiori informazioni sull’assicurazione casco totale.